Condensa interstiziale

Per condensazione interstiziale si intende la condensazione dell'acqua all'interno di un materiale (per i nostri scopi – all'interno di una parete o di un soffitto). La condensazione interstiziale è un concetto complesso nel contesto di un'indagine sull'umidità.

Esistono 3 tipi distinti di condensazione interstiziale

1) Condensa interstiziale attorno al metallo esterno

condensa attorno a un punto freddo
Condensa sul metallo freddo – interno/esterno.

La cosa più semplice da vedere è la condensa attorno agli oggetti metallici che toccano un muro, creando un punto freddo localizzato all'interno e sul muro. Il metallo è un cattivo isolante termico che si raffredda più rapidamente della parete. L'acqua si condensa prima nell'aria umida attorno al punto più freddo.

I luoghi tipici in cui trovare questo tipo di condensa interstiziale sono;

  1. Pluviali e fissaggi in ferro battuto.
  2. Cavi elettrici e attorno a scatole elettriche.
  3. Tubazioni dell'acqua fredda incassate.
  4. Negli edifici più vecchi, i tubi lasciano l'illuminazione a gas.

Il modo più semplice per verificare questo tipo di condensa interstiziale è dall'altra parte di un muro umido per l'attacco metallico, utilizzare una termocamera, tracciare tubi ed elementi elettrici e utilizzare un metal detector.

2) Condensa interstiziale attorno ai travetti metallici

condensa interstiziale attorno al metallo
Condensa interstiziale attorno al travetto metallico.

Quando il metallo è estremamente freddo, come durante la “Bestia dall’Est” del marzo 2018 e l’umidità è elevata, all’interno di una parete o di un soffitto può formarsi della condensa, nota anche come condensa interstiziale. Caratteristiche notevoli della condensa interstiziale sono;

  • Nessun singolo punto di ingresso: qui l'RSJ è costantemente freddo e causa condensa per tutta la sua lunghezza.
  • Macchie leggere, spesso ruggine, ma non simili a bustine di tè dovute a umidità penetrante.
  • Segni di palleggio (angolo in basso a destra dell'immagine),

La condensa interstiziale è comune con le estensioni posteriori o il supporto per i camini tagliati.
Esempio di Damp Survey e report sulla condensazione interstiziale Londra marzo 2018

3) Formazione di condensa interstiziale all'interno di una parete in pietra o mattoni

Condensazione interstitale
Condensa interstiziale: cosa sta succedendo?

Più difficile da riconoscere e comprendere è la condensa interstiziale all'interno di un substrato omogeneo (come un muro – dove le proprietà termiche del muro sono costanti – senza punti freddi).

Guardando l'immagine a destra a Cambridge. C'è una fascia di sali di solfato di calcio, ma la linea chiaramente non è orizzontale. Perché?

Il motivo è che l’impianto modifica marginalmente le caratteristiche di calore ed evaporazione (o flusso d’aria) attraverso la parete. La condensa interstiziale fa sì che i sali all'interno della parete si spostino verso la superficie di evaporazione in corrispondenza della linea del punto di rugiada. La linea del punto di rugiada viene modificata dall'impianto.

Condensazione interstiziale Corpus Christi College - Cambridge
Condensazione interstiziale Corpus Christi Cam.

Guardati intorno e vedrai esempi di bande di sali che non sono orizzontali, come questa foto scattata al Corpus Christi College di Cambridge.

Allora cosa dice delle bande di sali? sono infatti orizzontale? Potrebbero essere segnali di risalita capillare?

NO, le bande saline sono generalmente buoni esempi di condensa interstiziale. Il motivo per cui sono orizzontali e alla base di un muro è questo;

Sarà orizzontale se la temperatura delle pareti e dell'aria aumenta in modo orizzontale e costante, cosa che avviene normalmente. La base di un muro ha un minore movimento dell'aria esterna (evaporazione) e quindi un'umidità maggiore.

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Traduci